Le Capre a Sonagli tornano nei Sotterranei

Nelle viscere di Padova, il fenomeno musicale italiano più folle del momento, prodotto da Tommaso Colliva (Muse, Franz Ferdinand, Damon Albarn, Afterhours).

23.03.2017
HUB – Padova
LE CAPRE A SONAGLI
Opening: Malkomforto

Per la prima volta ad Aibol Festival nel 2015, sul palco della terza edizione di Sub Cult Fest nel 2016, Le Capre a Sonagli tornano nei Sotterranei il 23 marzo 2017, in concerto ad Hub – Piazzetta Gasparotto, in occasione del tour di presentazione del nuovo album “Cannibale”.

Le Capre a Sonagli sono una delle band più particolari e interessanti uscite negli ultimi anni. Fanno una strana mistura di stoner, folk elettrico, mitologia pagana e rumore, in cui tutto è suono, anche la voce.

Dopo “Sadicapra” e “Il Fauno“, finalmente sono tornati con il nuovo album “Cannibale” per Woodworm, che di base presenta le stesse venature garage, stoner e folk di sempre, ma con una dose sempre crescente di psichedelia e follie sonore.  Dietro il banco del mixer troviamo questa volta Tommaso Colliva, che ha prodotto i dischi di artisti del calibro di Muse, Franz Ferdinand, Damon Albarn, Afterhours e tantissimi altri.

Apriranno il concerto i locali Malkomforto, band emocore padovana attiva dalla primavera del 2015 con alle spalle una trentina di concerti in veneto. Il 3 dicembre 2016 é uscito il loro primo LP omonimo (malkomforto.bandcamp.com/album/malkomforto) grazie alla collaborazione di alcune labels indipendenti: È un brutto posto dove vivere (Padova), Dischi Decenti (Bologna), Taxi Driver Records (Genova).


Biglietti su sotterranei.bigcartel.com a € 5 + d.p.
Press Room - Copyright © Sotterranei