Vox Delitto – Potlatch [EP]

Vox Delitto
Release Date: 01/10/2015
Label: Dischi Sotterranei
Catalog: SOTT002

Info

POTLATCH è rito e allegoria.

POTLATCH è liturgia dialettica del dono e della sua distruzione.

POTLATCH è euforia dei legami che si disgregano, del nucleo in decadimento, della sfera liquida e rovente. La figura della deiezione, della liberazione, dello scioglimento. È dissoluzione e dispersione, detonazione e consunzione. Accumulo e dilapidazione, condensazione e rilascio.

POTLATCH è frammento, particola e particella. È l’atomica che esplode e l’atomica che non esplode, lasciando l’umanità attonita in un pianeta che si riconosce pulviscolare.

POTLATCH è residuo e segno, è geroglifico. È ustione, è l’hibakusha – allegorizzato e fulminato –, è il guerriero dimenticato che galleggia a fior d’acqua.

POTLATCH è rimosso. È ricognizione per dispersione, ricomposizione per rovina, nella furia geoclastica e iconopoietica, nell’isterismo. Azione e reazione, onda d’urto e spinta contraria, arsi e tesi, ritmologia. Fino alla danza, al girotondo, all’invasamento. Fino all’“immortalità selvaggia”.

 

Little Boy

Gli indiani al centro della Terra

Rovine

Il mare

Hibakusha

 

Stefano Barzon

Francesco Fiorindo

Marco Francescon

Alvise Rittà Ziliotto

Marco Sorgato

 

Hanno suonato:

Francesco Aneloni

Pietro Berselli

Piero de Checchi

Marco Manno

Ulisse Schiavo

Press Room - Copyright © Sotterranei